Nuove tabelle retributive per gli Impiegati Agricoli di Bergamo



Si riporta la tabella paga Impiegati Agricoli in vigore nella provincia di Bergamo dall’1/7/2021, aggiornata con l’aumento del 2% previsto dall’accordo di rinnovo del CCNL del 7/7/2021


Salari Impiegati Agricoli dall’1/7/2021 (Art. 25 Accordo Nazionale 7/7/2021)



























































Categoria

Retribuzione mensile al 30/6/2021

Aumento mensile dal 1/7/2021

Retribuzione mensile dal 1/7/2021

Retribuzione giornaliera dal 1/7/2021

Retribuzione oraria dal 1/7/2021

Scatti di anzianità dal 1/1/2016

Q 2.129,61 42,59 2.172,20 83,55 12,8533 33,05
2.039,85 40,80 2.080,65 80,03 12,3115 33,05
1.844,08 36,88 1.880,96 72,34 11,1299 29,44
1.675,72 33,51 1.709,23 65,74 10,1138 26,86
1.581,98 31,64 1.613,62 62,06 9,5480 24,79
1.496,55 29,93 1.526,48 58,71 9,0324 23,76
1.428,06 28,56 1.456,62 56,02 8,6191 22,21


Una tantum (Art. 25 Accordo Nazionale 7/7/2021)
Ai dipendenti in forza alla data di rinnovo del presente contratto, e il cui rapporto di lavoro sia iniziato anteriormente all’1/1/2021, è riconosciuto un importo lordo di euro 225,00 (duecentoventicinque/00) a titolo di una tantum per gli impiegati di Ili categoria, riparametrato come segue:
























Categoria

Una tantum – importo lordo

Quadri 280,00
Impiegati I categoria 264,00
Impiegati II categoria 240,00
Impiegati III categoria 225,00
Impiegati IV categoria 210,00
Impiegati V categoria 200,00
Impiegati Vi categoria 190,00


Gli importi di cui sopra dovranno essere corrisposti a titolo di una tantum con la mensilità relativa a ottobre 2021 e non saranno considerati utili ai fini dei vari istituti contrattuali e nella determinazione del T.F.R.
L’importo una tantum sarà riproporzionato per il personale part-time in relazione alla ridotta prestazione lavorativa.

Indennità
– Indennità di funzione Quadri: € 100,00 x 14 mensilità dall’16/2008.


– Indennità di cassa: € 80,00 x 12 mensilità dall’1/4/2010.


Salario variabile
E’ pari all’1% da calcolare sul salario mensile riferito al totale lordo annuale e va corrisposto nel mese di gennaio di ogni anno.